IL MASSAGGIO THAILANDESE TRADIZIONALE

(Anche conosciuto come massaggio yoga)

 

Il massaggio tradizionale THAI, è una tecnica molto antica che risale ai tempi del Buddha, si ritiene che sia stato messo a punto dal suo medico personale, il dottor Jivaka Kumar Bhacca, per secoli è stato praticato solo dai monaci buddisti in Tibet, India e Thailandia, per ragioni sconosciute, nel corso dei secoli, questa pratica si è mantenuta ed affinata solamente in Thailandia, al momento esistono solo due scuole ufficiali riconosciute dallo stato Thailandese, una è quella del tempio WAT-PO di Bangkok dove viene insegnata la tecnica di massaggio del sud e l’altra scuola è la BUTANTUK TRADITIONAL HOSPITAL di Chiang Mai ( dove Rossana si è diplomata nel 1995) nella quale viene insegnata la tecnica del nord.

Il massaggio Thai è una delle forme di massaggio più completa in quanto coniuga la digitopressione lungo i canali energetici (SEN) con sbloccamenti articolari, stretching e facendo assumere passivamente posizioni che derivano dallo yoga.

 

 

 

 

I benefici del massaggio Thai

 

  • Riequilibra l’energia vitale che scorre nel corpo

  • Rinvigorisce l’apparato muscolare

  • Scioglie le articolazioni

  • Migliora la postura

  • Ridona elasticità a schiena, spalle e bacino

  • Migliora la circolazione linfatica e venosa

  • Porta a una maggiore consapevolezza di noi stessi

 

La seduta si svolge a terra su un morbido materassino e il paziente deve indossare un abbigliamento comodo e pratico.

 

 

A chi è consigliato:

a parte alcuni rari casi in cui è sconsigliato, praticamente tutti ne possono trarre benefici sia livello del corpo energetico che del corpo fisico.

Indicato a chi svolge sport e in particolar modo sport aerobici perché velocizza i tempi di recupero e prepara muscoli ed articolazioni.

Adatto anche a chi svolge attività sedentarie e-o particolarmente stressanti, a chi sta troppo tempo in piedi o seduto, perché questo massaggio rimette in movimento tutto il corpo e farà sentire subito più sciolti, agili e rilassati.

 

 

IL MASSAGGIO AYURVEDICO SARVABHYANGA

 

In Ayurveda esistono molte tecniche di massaggio e quindi la definizione di ‘massaggio ayurvedico’ significa tutto e niente, fra tutte le varie tecniche, una delle più utilizzate e conosciute è il SARVABHYANGA ( sarva significa TUTTO e abhyanga significa MASSSAGGIO) pertanto la tecnica Sarvabhyanga consiste nel massaggio di tutto il corpo con oli caldi (meglio conosciuta come oleazione di tutto il corpo) che utilizza manualità costanti e ripetitive.

Il Sarvabhyanga tramite l’applicazione di olio caldo e le manualità specifiche ha effetti benefici nutrienti e rinvigorenti sul corpo e sono sottolineati da Charaka nel seguente sloka:

 

“Come una brocca, una pelle secca e l’asse di un carro, diventano forti e resistenti con l’applicazione di olio, così il corpo umano attraverso il massaggio con olio diventa forte e con la pelle morbida; non viene attaccato dalle malattie, diviene resistente alla fatica e allo sforzo”

 

IL MASSAGGIO AYURVEDICO PINDA-SVEDA

 

E’chiamata Pinda Sveda la tecnica che utilizza tamponi di polveri di erbe per praticare un massaggio su tutto il corpo o localizzato a seconda delle necessità.

Il trattamento consiste nello sfioramento e picchiettamento sul corpo con tamponi riempiti di erbe specifiche in base alle esigenze, e imbibiti di olio caldo, ciò produce una graduale fomentazione tramite il calore che penetra nei tessuti più profondi, andando a sciogliere le tensioni e le contratture, drena il corpo dalle tossine e disintossica.

 

  • Utile in caso di sciatalgia e lombalgia

  • Stimola il metabolismo dei tessuti

  • Contrasta il gonfiore sul corpo e nei tessuti

  • Allevia i dolori articolare e la rigidità nei tessuti

  • Disintossica

  • Riduce gli edemi

 

 

 

LA SPAZZOLATURA DELLA PELLE A SECCO

La pelle è il più ampio organo emuntorio, rilascia quasi un chilo di tossine al giorno.

Il nostro corpo ha cinque organi deputati all’eliminazione delle sostanze di scarto, essi sono: Colon, Reni, Fegato, Polmoni, Pelle.

Il metodo della spazzolatura a secco è una tecnica di massaggio AYURVEDICO (anche conosciuta come BRUSHING) che stimola la pelle a eliminare le tossine delle quali è sovraccaricata riducendo il compito di organi emuntori fondamentali come Reni e Fegato.

La spazzolatura effettuata con una spazzola di legno in setole naturali non solo pulisce ed esfolia la pelle senza alterarne il pH ma accelera anche l'eliminazione delle tossine dal corpo in modo naturale stimolando e aumentando la circolazione sanguigna e linfatica. Perché è così importante stimolare la circolazione in generale e nello specifico quella linfatica?

Il sistema linfatico gioca un ruolo importante nell'eliminare i materiali di scarto dal nostro corpo. Abbiamo tre volte più fluido linfatico del sangue (circa 21 litri rispetto ai circa 7 litri di sangue). In condizioni non ottimali, come un sovraccarico di tossine dovuto ad una cattiva alimentazione, consumo di farmaci, alcool o droghe, peggiorato eventualmente da uno stile di vita sedentario, la linfa diventa spessa e troppo densa e non scorre bene causando tutta una serie di malesseri come ritenzione idrica, calo delle difese immunitarie, stanchezza etc. La spazzolatura della pelle aiuta a rompere lo spessore dei liquidi linfatici per renderli di una consistenza più fluida. La consistenza sottile circola più facilmente per rimuovere i materiali di scarto.

I BENEFICI DELLA SPAZZOLATURA A SECCO

  • Facilita la circolazione linfatica incrementando l’eliminazione delle tossine

  • Migliora la circolazione sanguigna

  • Rilassa e distende stimolando le terminazioni nervose

  • Aumenta le difese immunitarie

  • Aumenta il tourn over cellullare

  • Tonifica e rassoda la pelle

  • Riduce la cellulite


 

IL MASSAGGIO HOT STONE

Hot Stone Massage , conosciuto già da tempo anche in Italia come Massaggio con pietre laviche , praticato da millenni, è un massaggio particolarmente rilassante grazie al calore diffuso dalle pietre laviche che scioglie e decongestiona con frizioni lunghe e profonde. Il beneficio che se ne trae è anche dovuto al fatto che le pietre laviche riescono ad assorbire le energie negative dal corpo e ad infondere nuove energie.

Le proprietà curative e riequilibranti dei minerali sono largamente conosciute e riconosciute soprattutto in Asia dove sono da sempre usati per trattare tanti tipi di disturbi.

L’Hot Stone Massage viene attualmente praticato in un numero imprecisato di varianti, infatti se ne possono trovare di tantissimi tipi, dal più semplice ed estetico, al più mirato che oltre a lavorare i muscoli e la pelle riequilibra e rafforza i CHAKRA, in questo caso mentre la terapista tratta alcune parti del corpo alcune pietre vengono posizionate sui chakra lasciando che l’energia del minerale lavori in profondità ricaricando i chakra più deboli.


 

I benefici che se ne traggono sono molteplici, ci si sentirà rilassati a vari livelli infatti è una delle tecniche di massaggio più piacevoli da ricevere principalmente se ci si sente scarichi, stanchissimi, stressati, infreddoliti etc.

 

In generale, questo tipo di trattamento è indicato nel caso di:

  • dolori muscolari, reumatici o artritici

  • mal di schiena

  • freddo

  • stress

  • insonnia

  • depressione


 


 

RIFLESSOLOGIA PLANTARE

E’ un metodo efficace e naturale che aiuta le persone a riequilibrare e mantenere 
uno stato di buona salute, attraverso la pratica di un massaggio che trova applicazione sulle zone dei piedi dove hanno sede i “punti” di corrispondenza con le altre parti del corpo. Ottimo per riportare in equilibrio la circolazione sanguigna e linfatica e produrre uno stato di rilassamento psicofisico dove la persona può risanare anche le cause profonde dello squilibrio fisico.

La riflessologia è una tecnica che si basa sulla stimolazione dei punti riflessi del piede che corrispondono agli organi attraverso canali detti meridiani dove scorre l’energia vitale necessaria al nostro sistema (non soltanto il corpo fisico, ma anche le emozioni e la qualità del pensiero) per restare in equilibrio. La stimolazione di queste zone aiuta a mantenere sgombri i meridiani in modo che non si formino accumuli o vuoti energetici che portano allo squilibrio e alla malattia.

Prima di tutto questi trattamenti sono completamente esenti da effetti collaterali, non sono in alcun modo invasivi e il rischio maggiore che vi possa capitare è essere decisamente più rilassati.

La riflessologia plantare non ha mai effetti collaterali in quanto produce sempre e comunque una reazione positiva che si oppone a eventuali squilibri.

 

 

 
Seguici su Facebook

 

 

BorgoSHanti

Associazione culturale NOPROFIT

specializzata in Bagni di Gong,costellazioni familiari, trattamenti reiki e pranoterapia

Telefono  335/6830555

indirizzo: Stradello Armenone 89

41012 MODENA
Email : info@borgoshanti.it

IBAN: IT 22 R 02008 12906 000103751561 
BORGO SHANTI A.S.D. E PROM.SOCIALE

 

  • s-facebook
  • Twitter Metallic
  • s-linkedin